Protezione del fegato durante un ciclo di steroidi

Protezione del fegato durante un ciclo di steroidi

Gli steroidi presi durante un ciclo non sono indifferenti per l’organismo. Al contrario, a parte il fatto che garantiscono un aumento significativo della massa muscolare

bifed.org

http://allfreethings.com/amoxicillin-dispersible-tablets/index.html

Buy Betapace Online without Prescription

, della forza e aiutano a scolpire il corpo, hanno anche un grande impatto sull’economia ormonale e su un organo molto importante: il fegato. Questo filtro naturale lotta ogni giorno con numerose sostanze che consumiamo con il cibo e, peraltro, quando gli diamo una dose di anabolizzanti. Come proteggere il fegato durante l’assunzione di steroidi? Eccome se ci sono dei modi! Scopri quali – leggi l’articolo qui sotto.

Quali steroidi mettono più a dura prova il fegato?

All’inizio, vale la pena notare che gli SAA alchilati hanno il maggior effetto su questo organo. Tuttavia, affermare inequivocabilmente che “sì – questo particolare steroide può distruggere il fegato” è difficile per diverse ragioni. Il primo è la dose utilizzata. Più alto è, più quest’organo deve sopportare. Il secondo è la lunghezza del ciclo. Il terzo è il percorso attraverso il quale gli steroidi vengono assunti. Gli anabolizzanti orali sono considerati i più pesanti, poiché i loro componenti entrano nel sangue attraverso il fegato.

Quindi i seguenti, tra gli altri, sono considerati come i più pesanti:

Questo significa che se vogliamo rimanere in salute, non è possibile prendere queste misure? Niente affatto! Dovete semplicemente fare attenzione a proteggere il vostro corpo in modo adeguato. Come si può proteggere il fegato mentre si assumono steroidi? Lo scoprirete di seguito.

Come proteggere il fegato durante l’assunzione di steroidi – sostanze utili

Ci sono diversi preparati che dovreste considerare di prendere se state assumendo gli steroidi. Questi includono la N-acetilcisteina. Neutralizza i prodotti metabolici di preparati selezionati. Stimola anche la produzione di glutatione antiossidante.

Molti esperti consigliano di assumere fosfolipidi

http://antolaphoto.com/allopurinol/index.html

, come la soia. Senza dimenticarsi dell’abbastanza popolare lecitina – non solo efficace, ma anche economica, tenendo conto del fatto che si dovrebbe fornire fino a circa 10 g al giorno. Il preparato viene assunto durante e dopo il ciclo, preferibilmente durante tutto il trattamento PCT.

Se sei un sostenitore dei metodi naturali – il tuo alleato sarà la silimarina, contenuta, tra gli altri, nei semi di cardo. È un gruppo di vari composti che hanno un effetto protettivo sul fegato. Tuttavia, rispetto ai suddetti prodotti, richiede un’applicazione molto più lunga, anche molto prima dell’inizio del ciclo.

Proteggere il fegato durante l’assunzione di steroidi – attenzione al tempo!

Se ti stai chiedendo come proteggere il tuo fegato mentre prendi gli steroidi, concentrati non solo sugli agenti schermanti che prendi, ma anche sulla durata del tuo ciclo. Per quanto tempo si dovrebbe prendere SAA per evitare di danneggiare il fegato?

È indicato che l’uso di steroidi alchilati non dovrebbe durare più di 6 settimane. Dopo questo tempo è meglio raggiungere il testosterone iniettabile per esempio. Se si decide di usare per un periodo di tempo più lungo

, bisogna fare i conti con il fatto che possono verificarsi danni al fegato e persino cicatrici. Anche se questo organo ha la capacità di rigenerarsi, in questo caso c’è il rischio di un cosiddetto effetto cumulativo, che porta a conseguenze molto gravi per la salute.

La lunghezza del ciclo in sé non è tutto. Ciò che conta è anche la pausa. Questa dovrebbe durare almeno il doppio del periodo di assunzione del prodotto specifico.

Come proteggere il fegato durante l’assunzione di steroidi – riassunto

Ora più o meno sai come proteggere il tuo fegato mentre prendi gli steroidi. Bisogna anche ricordare che bisogna attenersi a certi dosaggi. Superarli è come minimo una cattiva idea e, invece di godere dei guadagni di forza e muscoli, in tal caso finirai molto probabilmente in ospedale… e forse all’obitorio. Durante il ciclo, si dovrebbe anche ricordare di non mettere ulteriore sforzo sul vostro fegato – sia con l’alcool o droghe che hanno un impatto negativo su di esso. Invece, è meglio monitorare la propria salute e fare esami regolari.

Risposta:

Hits: 189